SPELEOTECA GSC: CONTENUTI


Il gruppo speleologico “Cudinipuli” possiede un cospicuo patrimonio documentale e librario costituito da:

  • pubblicazioni edite e inedite su supporto cartaceo;
  • carte topografiche su supporto cartaceo;
  • carte topografiche su supporto informatico.
  • archivio fotografico (diapositive, immagini digitali);
  • archivio informatico (testi, e-book, libri rari digitalizzati, raccolte di riviste e bollettini speleologici, ipertesti, filmati, documentari, dati topografici, scansioni e altro su supporto informatico.).

Il patrimonio librario (pubblicazioni su supporto cartaceo) supera i 2000 volumi fisici ed è costituito da:

  • libri (italiani ed esteri);
  • periodici;
  • atti congressuali;
  • estratti da pubblicazioni scientifiche;
  • dispense didattiche;
  • opuscoli;
  • relazioni esplorative edite e inedite.

Le principali aree tematiche (afferenti alla speleologia e allo studio dell’ambiente montano) trattate nei volumi sono elencate nella sottostante tabella.

 

Area Sottocategorie e Descrizione
Tecnica Speleologia esplorativa e tecnica, didattica della speleologia, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, documentazione degli ambienti carsici, rilievo topografico, geodesia, cartografia, orientamento, primo soccorso, alpinismo, arrampicata.
Scientifica Speleologia scientifica, biologia, biospeleologia, geologia, geospeleologia, climatologia, fisica e chimica delle grotte, zoologia, paleontologia.
Speleologia Generale Guide e studi su grotte, guide e studi su complessi carsici, relazioni esplorative e descrittive di grotte ed ambienti carsici.
Cavità Artificiali Cavità artificiali.
Umanistica Storia, archeologia, folclore, antropologia, arte, architettura, narrativa.
Congressuale Atti di congressi speleologici
Periodici Italiani Periodici italiani, bollettini e notiziari di gruppi speleologici italiani, riviste italiane di speleologia, montagna e folclore
Periodici Esteri Periodici esteri, bollettini e notiziari di associazioni speleologiche estere, riviste estere di speleologia, montagna e folclore.

 

Date la quantità e la qualità delle pubblicazioni e del materiale documentale conservato, la biblioteca del GSC è sicuramente una delle più ricche a livello regionale tra quelle specializzate in speleologia. Questo patrimonio, non è censito né catalogato, ed è attualmente, accessibile ai soli soci del gruppo speleologico. La biblioteca del GSC possiede la più importante collezione di testi, articoli e pubblicazioni riguardanti l’ampio tema della speleologia e delle cavità naturali e artificiali, con particolare interesse rivolto alle cavità site nel territorio calabrese, dell’area urbana e una delle più importanti in Calabria. Chiunque volesse avere informazioni sugli ipogei artificiali calabresi non potrebbe che rivolgersi a questa importante realtà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...